logo

Aiuti alimentari Comuni di Leinì, San Benigno, Settimo, Volpiano

L’Unione dei Comuni Nord Est Torino raccoglierà le domande di aiuti alimentari per i Comuni di riferimento del Settore Socio-assistenziale.
I Comuni, infatti, ai sensi dell’Ordinanza n. 658 del 29.03.2020 “Ulteriori interventi urgenti di Protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili” e del Decreto Legge 154 del 23 novembre 2020 ad oggetto: “Misure Finanziarie Urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”, hanno scelto di procedere alla distribuzione di aiuti alimentari o prodotti di prima necessità destinandoli prioritariamente alle persone che non sono già assegnatarie di sostegno pubblico.

I beneficiari saranno individuati dal Servizio Socio Assistenziale dell’Unione N.E.T. a seguito dell’istruttoria ed in applicazione dei criteri approvati dalle ammnistrazioni comunali, i soggetti beneficiari verranno contattati circa le modalità di assegnazione e ritiro.

PER I RESIDENTI NEL COMUNE DI SETTIMO TORINESE

La prima e la seconda raccolta delle domande sono terminate. Fino al 31 marzo 2021 è nuovamente possibile presentare domanda da parte di tutti coloro che non lo avessero fatto precedentemente.

Compila qui il modello di Domanda aiuti alimentari SETTIMO

Hanno diritto ai buoni spesa i residenti nel Comune di Settimo Torinese che al momento della richiesta sono oggetto o di una riduzione del reddito rispetto al precedente anno o ne sono privi, la cui disponibilità economica (entrate recenti e/o giacenza su tutti i conti/carte) riferita al 10 novembre 2020, non superi i 1.500 euro per ogni componente della famiglia fino ad un massimo di 8.000 euro.

Qui è disponibile la deliberazione del Comune di Settimo.

Nell’assegnazione dei buoni spesa sarà data priorità ai soggetti non assegnatari di altre misure di sostegno pubblico (RdC, REI, Naspi, Indennità di mobilità, CIG, RIA, etc.). Sarà inoltre data priorità a nuclei familiari in affitto, e tra questi ai nuclei con disabili, minori e/o monogenitoriali, ed in caso di parità sarà altresì considerato il valore dell’ISEE, dando priorità agli ISEE più bassi.

 

PER I RESIDENTI NEL COMUNE DI VOLPIANO

Compila qui il modello di Domanda aiuti alimentari VOLPIANO

Si potrà presentare domanda a partire dall’11 dicembre 2020.

Hanno diritto ai buoni spesa i residenti nel Comune di Volpiano che al momento della richiesta sono oggetto o di una riduzione del reddito rispetto al precedente anno o ne sono privi.

Nell’assegnazione dei buoni spesa sarà data priorità ai soggetti non assegnatari di altre misure di sostegno pubblico (RdC, REI, Naspi, Indennità di mobilità, CIG, RIA, etc.). Sarà inoltre data priorità a nuclei familiari in affitto, e tra questi ai nuclei con disabili, minori di anni 14, ed in caso di parità sarà altresì considerato il valore del reddito/patrimonio mobiliare al 31/10/2020 e il valore dell’ISEE, dando priorità ai valori più bassi.

Per informazioni è possibile contattare il numero telefonico del Comune di Volpiano 011-9954530

Qui è disponibile la deliberazione del Comune di Volpiano.

 

PER I RESIDENTI NEL COMUNE DI LEINI’

Compila qui il modello di Domanda aiuti alimentari LEINI’

La prima raccolta delle domande è terminata il 31 dicembre 2020. I termini sono riaperti dal giorno 11 gennaio fino al 24 gennaio 2021 per tutte le persone che non abbiano presentato domanda in precedenza. I requisiti d’accesso non sono variati.

Hanno diritto ai buoni spesa i residenti nel Comune di Leini che al momento della richiesta sono oggetto o di una riduzione del reddito rispetto al precedente anno o ne sono privi, con un Isee in corso di validità non superiore ad € 15.000,00, per i quali la disponibilità economica di tutti i componenti il nucleo familiare (giacenza su tutti i conti correnti/carte) alla data del 30 novembre 2020, è complessivamente inferiore ad € 5.000,00.

Nell’assegnazione dei buoni spesa sarà data priorità ai soggetti non assegnatari di altre misure di sostegno pubblico (RdC, REI, Naspi, Indennità di mobilità, CIG, RIA, etc.).

Sarà inoltre data priorità a nuclei familiari con disabili, minori e/o monogenitoriali, ed in caso di parità sarà altresì considerato il valore dell’ISEE, dando priorità agli ISEE più bassi.

Qui è disponibile la deliberazione del Comune di Leinì.

PER I RESIDENTI NEL COMUNE DI SAN BENIGNO VERRANNO DATE COMUNICAZIONI A BREVE. LA DOMANDA NON E’ AL MOMENTO DISPONIBILE.

Affidamento dei seguenti due Lotti per 3 anni, prorogabili per altri 3: Lotto 1 – Servizio di gestione atti di violazione al Codice della Strada, accertate dai Corpi di Polizia Locale e gestione Sportello per i Comuni di Settimo, Borgaro, Caselle e San Mauro (CIG 8636129719) / Lotto 2 – Servizi postali per i Comuni di Settimo T.se e Caselle T.se (CIG 86361876F6)

Si comunica che è stata avviata la procedura aperta telematica per l’affidamento dei seguenti due Lotti:

Lotto 1: Servizio di gestione atti di violazione al Codice della Strada. e violazioni amministrative diverse dallo stesso, accertate dai Corpi di Polizia Locale e gestione Sportello per i Comuni di Settimo T.se, Borgaro T.se, Caselle T.se e San Mauro T.se (anni 3, prorogabili per 3 anni, CIG 8636129719);

Lotto 2: Servizi postali per i Comuni di Settimo T.se e Caselle T.se (anni 3, prorogabili per 3 anni, CIG 86361876F6).

Scadenza per la presentazione delle offerte: 12/04/2021 alle ore 12:00.

La procedura si svolgerà esclusivamente mediante utilizzo della piattaforma telematica di e-procurement istituita da Unione NET e disponibile all’indirizzo web:

https://e-procurement.unionenet.it/

Affidamento del Servizio di imballaggio, trasporto e posizionamento, stoccaggio e deposito temporaneo di beni aventi rilevanza culturale o storico-artistica facenti capo alla Fondazione Torino Musei (CIG 8637356BA5)

Si comunica che è stata avviata la procedura aperta telematica per l’affidamento del Servizio di imballaggio, trasporto e posizionamento, stoccaggio e deposito temporaneo di beni aventi rilevanza culturale o storico-artistica facenti capo alla Fondazione Torino Musei, per una durata di 3 anni a decorrere dall’aggiudicazione, con opzione di rinnovo per ulteriori 2 anni (CIG 8637356BA5).

Scadenza per la presentazione delle offerte: 07/04/2021 alle ore 12:00.

La procedura si svolgerà esclusivamente mediante utilizzo della piattaforma telematica di e-procurement istituita da Unione NET e disponibile all’indirizzo web:

https://e-procurement.unionenet.it/

Sospensione imposta di soggiorno gennaio/marzo 2021

Allo scopo di attuare forme di fattivo sostegno alle imprese ricettive per le difficoltà affrontate dal settore turistico nell’ambito della pandemia da COVID 19, la Giunta dell’Unione dei Comuni Nord Est Torino ha confermato, nella seduta del 23 dicembre scorso, la sospensione dell’applicazione dell’Imposta di Soggiorno per i mesi di gennaio, febbraio e marzo 2021.

Si ricorda che l’imposta di cui sopra era già stata sospesa per i mesi di ottobre, novembre e dicembre 2020.

Il termine per il riversamento delle somme incassate dalle strutture ricettive nel 2020 è differito al 15 gennaio 2021.