logo

PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA: Procedura di evidenza pubblica finalizzata all’individuazione di soggetti del Terzo Settore disponibili alla coprogettazione e gestione in partnership di attività e interventi nell’ambito del piano operativo per la presentazione da parte degli ambiti sociali territoriali di proposte di adesione alle progettualità di cui alla Missione 5 “Inclusione e coesione”, componente 2 “Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e Terzo Settore”. Seduta pubblica per valutazione richieste

Con riferimento all’Avviso pubblicato in data 28/02/2022 in relazione al P.N.R.R., Missione 5 “Inclusione e coesione”, componente 2 “Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e Terzo Settore”, si comunica che il Responsabile del procedimento provvederà in seduta pubblica, il 08/03/2022 alle ore 15:00, presso la sede di via Roma 3 a Settimo Torinese, a verificare la regolarità formale delle domande e delle autodichiarazioni rese dai soggetti interessati, nonché l’adeguatezza delle relative Proposte di lavoro iniziale.

Tutti gli Enti del Terzo Settore, la cui domanda sarà valutata conforme a quanto previsto dal citato Avviso e che abbiano presentato una Proposta di lavoro iniziale (PLI) utile a contribuire positivamente alle finalità indicate nelle Linee di intervento, saranno invitati a partecipare al Tavolo di co-progettazione.

PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA: Avviso di indizione di procedura di evidenza pubblica finalizzata all’individuazione di soggetti del Terzo Settore disponibili alla coprogettazione e gestione in partnership di attività e interventi nell’ambito del piano operativo per la presentazione da parte degli ambiti sociali territoriali di proposte di adesione alle progettualità di cui alla Missione 5 “Inclusione e coesione”, componente 2 “Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e Terzo Settore”

In relazione al PNRR, si comunica che nella sezione Bandi di gara e contratti sono pubblicati un AVVISO e relativi allegati inerenti all’indizione di una procedura di evidenza pubblica, di tipo non competitivo, finalizzata all’individuazione di soggetti del Terzo Settore disponibili alla coprogettazione e gestione in partnership di attività e interventi nell’ambito del piano operativo per la presentazione da parte degli ambiti sociali territoriali di proposte di adesione alle progettualità di cui alla Missione 5 “Inclusione e coesione”, componente 2 “Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e Terzo Settore”, sottocomponente 1 “Servizi sociali, disabilità e marginalità sociale”, – investimenti 1.1 e 1.2 del PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA (PNRR): A) Investimento 1.1 – Sostegno alle persone vulnerabili e prevenzione dell’istituzionalizzazione degli anziani non autosufficienti; B) Investimento 1.2 – Percorsi di autonomia per persone con disabilità; con gestione delle stesse in partenariato pubblico / privato sociale mediante stipula di accordo procedimentale di collaborazione; C) Investimento 1.3 – Housing temporaneo e stazioni di posta.

Per partecipare alla selezione, i soggetti interessati dovranno far pervenire la relativa domanda entro e non oltre il giorno 7 marzo 2022.

Progetto Emporio Settimo Solidale

Il progetto Emporio Settimo Solidale, risponde alle esigenze delle persone che vivono un momento di difficoltà che potranno fare la spesa in autonomia grazie a crediti erogati in base alle proprie necessità ed è ubicato presso l’Ecomuseo del Freidano, in Via Ariosto 36 Bis, Settimo Torinese.

Possono presentare domanda le persone e i nuclei che:

  • sono residenti nel Comune di Settimo Torinese;
  • non si sono mai rivolti al Servizio Sociale oppure che sono conosciuti dal Servizio Sociale da massimo tre anni, periodo entro cui si è verificato un evento critico, come la perdita del lavoro, della casa, una separazione o un lutto, ecc…;
  • sono in situazione di temporanea difficoltà, per cui si possa prevedere un periodo di sgancio dal Servizio entro i due anni successivi all’inserimento nel progetto;
  • hanno un ISEE in corso di validità, inferiore o uguale a Euro 9.360,00 (soglia massima di ISEE per poter usufruire del Reddito di Cittadinanza);
  • esprimono la volontà di aderire ad un progetto condiviso con il Servizio, al fine di facilitare il raggiungimento dell’autonomia.

Maggiori informazioni sono disponibili nel seguente documento informativo:

Emporio Solidale – documento informativo (127 kB)

 

Le domande possono essere presentate dal 18 febbraio al 4 marzo 2022 utilizzando il seguente link

domanda Emporio Settimo Solidale.

Accesso agli uffici pubblici con GREEN PASS base

Si comunica che, ai sensi del Decreto Legge 7 gennaio 2022, n. 1 e del D.P.C.M. del 21/01/2022, nel periodo dal 01/02/2022 al 31/03/2022 per l’accesso agli uffici di Unione N.E.T. i cittadini devono essere in possesso del green pass base (tampone/guarigione/vaccinazione).

Non sono obbligati al possesso del green pass i soggetti esenti per motivi di salute dalla vaccinazione sulla base di idonea certificazione medica. Fino al 28 febbraio 2022, possono essere utilizzate le certificazioni di esenzione in formato cartaceo rilasciate, a titolo gratuito, dai medici vaccinatori dei Servizi vaccinali delle Aziende ed Enti dei Servizi sanitari regionali o dai Medici di medicina generale o Pediatri di libera scelta dell’assistito che operano nell’ambito della campagna di vaccinazione anti-SARS-CoV-2 nazionale, secondo le modalità e sulla base di precauzioni e controindicazioni definite dalla Circolare Ministero della Salute del 4 agosto 2021. Sono validi i certificati di esenzione vaccinali già emessi dai Servizi sanitari regionali sempre fino al 28 febbraio 2022, salvo nuove disposizioni;

L’accesso agli uffici senza green pass è consentito inoltre esclusivamente per la presentazione indifferibile e urgente di denunzie da parte di soggetti vittime di reati o di richieste di interventi giudiziari a tutela di persone minori di età o incapaci, nonché per consentire lo svolgimento di attività di indagine o giurisdizionale per cui è necessaria la presenza della persona convocata.

L’accesso ai servizi destinati a bambini e ragazzi minorenni è libero per i soggetti appartenenti alla fascia 0/11 anni (per la quale non è previsto il green pass), mentre per i soggetti tra i 12 e i 17 anni è necessario il possesso del green pass base, così come per gli adulti coinvolti.

Restano ad accesso libero (senza necessità di green pass) le strutture sociosanitarie, per ogni finalità di prevenzione, diagnosi e cura: si tratta dei servizi rivolti a soggetti con disabilità.

Attivazione di un partenariato con Enti no profit ai fini della co-progettazione nel territorio dell’Unione N.E.T. e possibili territori limitrofi per la candidatura alla call for action “Equilibri. Una sfida per le reti territoriali. Lavoro donne e percorsi educativi di bambine e bambini” promossa dalla Fondazione Compagnia di San Paolo. AVVISO PUBBLICO

Si comunica che nella sezione Bandi di gara e contratti sono pubblicati un AVVISO e relativi allegati inerentI all’istruttoria pubblica, ai sensi dell’art. 55 del D.Lgs. 117/2017 e della Legge 241/1990 e s.m.i., per l’attivazione di un partenariato con Enti no profit ai fini della co-progettazione nel territorio dell’Unione N.E.T. e possibili territori limitrofi per la candidatura alla call for action “Equilibri. Una sfida per le reti territoriali. Lavoro donne e percorsi educativi di bambine e bambini” promossa dalla Fondazione Compagnia di San Paolo.

Per partecipare alla selezione, il soggetto interessato dovrà far pervenire la relativa domanda entro e non oltre le ore 12.00 del 28 gennaio 2022.